ultimissime, twitterando in giro...

    follow me on Twitter

    sabato 2 settembre 2006

    Goodbye my friend, come cantano i Nomadi.
    Domani vado nella mia Bassa e per qualche giorno aspirerò solo alla serenità.
    E' già un buon obiettivo no?

    Oggi giornata nel paese natio di nonna, son stata al cimitero e mi son sentita l'elenco di tutti i barba e magna (zii e zie in piemontese) morti. Conosce tutto il cimitero.
    Credo di essere anch'io, in fondo, più da paese che da città.
    Arrivata davanti alla tomba di sua madre, ha detto: hai visto, mamma, che te l'ho portata Valeria?

    Stasera casa casa casa. Spero di averne abbastanza di incontri nei prossimi giorni.
    Ieri uscita in una bellissima zona di Torino, il quadrilatero. A parte una cara amica, non era la mia compagnia ideale. Ma ho trovato un cameriere credo basco che mi ha trattato normalmente, e quando capitano ste cose mi esalto. Era pure carino, così abbiamo finto di non sapere come si beveva la tequila e ce lo siam fatte spiegare.
    Ci avrà preso per idiote!
    Ho bevuto abbastanza, ma è bello vedere che lo reggo. Poi con quel cameriere...ne valeva la pena.
    Dai, ci vuole poco a stare bene. Basta trovare chi ti tratta come tutti.
    Dovrebbe essere la normalità.

    Un saluto a pugno chiuso, per prepararmi già alle feste dell'unità emiliane.... falce, martello, gnocco, tigelle...

    16 commenti:

    1. ciao, vale!
      finalmente sono riuscita di vedere un po delle tue notizie messe sul tuo blog. ho letto solo questa del'oggi. sai che "goodbye my friend" non cantano solo i Nomadi? sai, che qui, a Liverpool, grazie a un'amico ho scoperto un sacco di bella e interessante musica cho non conoscevo prima e che mi piace tantissimo.
      adesso fra qualche minuti vado a un concerto, da sola purtroppo ma chissa, forse conoscero qualcuno nuovo...
      volevo farti sapere che sei sempre rimasta nei miei pensieri e quando penso degli miei amici cosi lontano tu sei anche una di loro. ci sentiamo quando torni. spero che mentre il tempo scrivero qualcosa di piu (forse in inglese ;) e leggero cos'ai scritoo sul blog. baci
      paulina

      RispondiElimina
    2. Che bello sentirti Paulina!
      scrivimi.
      Ti abbraccio

      RispondiElimina
    3. cosa ne dici della Torino cambiata per le olimpiadi?...è da qualche mese che non ci sto più.....la bassa...gli gnocchi........
      andrea
      www.wrong-.splinder.com

      RispondiElimina
    4. Reggi la tequila?complimenti!!!!
      Io al primo bicchiere mi trasformo!!!
      Ieri sera sono stato alla festa di liberazione a Pescara e c'era una cover band dei Nomadi i "Liberi di volare"!
      Un gruppo composto da cinquantenni,credo di aver perso l'udito all'orecchio destro,Mary a quello sinistro,infatti in macchina al ritorno dal concerto per parlarci ci dovevamo guardare la bocca!
      Vabbè a parte questi piccoli particolari,loro non sono stati un gran bel sentire, l'attacco di chitarra a Oriente è stato qualcosa di orribile,per non parlare delle riprese classiche dei nomadi su Ricordati di Chico ,hai presente pappaapppaaapaaa,ok,questo era preparato alla grande con figli e le mogli,quando abbiamo ripreso Dove si Va hanno provato a riattaccare con le chitarre ma niente,il cantante ha esclamato "meglio passare alla prossima" "CHE TRISTEZZA"!!!!!
      Il nostro compagno Peppe era a cena al ristorante vicino al parco,ogni tanto mi mandava messaggi del tipo "Ma questi di cambiare hobby?" ,poi su Cammina Cammina è uscito dal ristorante imprecando come un orco,non l'abbiamo visto ma siamo certi che l'ha fatto (è la sua preferita e sentirla in quel modo l'ha fatto proprio incazzare)è un grande! (è il tizio con il cappellino nella foto sul mio blog)
      Ciao Vale!!!!!

      RispondiElimina
    5. Ciao vale,questa è la prima volta che leggo il tuo blog,io sono Peppe,amico di marco e mary di pescara,sul blog di marco avrai visto ance la mia foto da"CONTADINO".Conosco poco di te,ma da quello che mi dicono i miei amici devi essere davvero una bella persona,e poi,leggendo alcuni tuoi requisiti si rispecchiano fedelmente nei miei! Se ti interessa anche io curo se pur sporadicamente un blog..........ti saluto anche io con il pugno alzato,come normalmente facciamo noi sporchi comunisti!

      RispondiElimina
    6. dov' è il quadrilatero?
      non ricordo..

      RispondiElimina
    7. Ehiiiii!!!
      Grazie del Bentornata!
      Tutto bene?

      RispondiElimina
    8. Ciao
      Sono Davide ho vito il tuo blog dalla "Grande Famiglia" e ho visto che ti vanno le feste dell'Unità ti mando il programma di quella da me, di Alessandria dove sono io( http://www.dsal.it/ )
      Nel forum ho messo un post sulla festa della pace in Alessandria ( http://www.lagrandefamiglia.it/html/modules.php? ) name=Forums&file=viewforum&f=5

      RispondiElimina
    9. Ciao Vale, ti scrivo mentre ascolto il disco di Cisco che non vedevo l'ora di prendere! Me lo aspettavo un po' più "movimentato", comunque lo sto ascoltando almeno 3 volte al giorno!
      E poi, pure le mie origini sono dell'Emilia..(mi sono affacciata in questa vita a Parma...)
      A presto!

      RispondiElimina
    10. Ciao Vale...sono capitato sul tuo blog per caso...stavo navigando nel sito di Cisco. Ho letto un bel po' di cose che hai scritto...della tua grande passione per la musica e mi paice come scrivi e quello che dici. Poesia e musica si mescolano insieme...rabbia e gioia affiorano dai tuoi pensieri...è stato bello leggerti...tutto qui. Come canta Cisco....A volte la pioggia cade fitta e non ci bagna...il vento soffia forte e non ci asciuga.
      Hasta siempre Vale...
      Pablo

      RispondiElimina
    11. li conosci i Les Anarchistes?
      andrea
      ww.wrong-.splinder.com

      RispondiElimina
    12. "Heaven, heaven is a place / a place where nothing / nothing ever happens"

      Mo' vediamo se riusciamo a farti tornare con le citazioni rock....
      (per gli altri, Stella lo sa di sicuro: la canzone e' Heaven, dei Talking heads)

      RispondiElimina
    13. Eh eh non mi sopravalutate.
      Sugli italiani sono preparatissima, e difatti Les Anarchistes li conosco, ma da poco mi sono affacciata fuori. Confesso tutta la mia ignoranza.
      I Talkin Heads mi mancano ancora...
      @Pablito: Grazie!

      RispondiElimina
    14. Ah, il quadrilatero è in centro, dopo via garibaldi più o meno.........

      RispondiElimina

    "La libertà non è star sopra un albero,
    non è neanche un gesto o un’invenzione,
    la libertà non è uno spazio libero,
    libertà è partecipazione."