ultimissime, twitterando in giro...

    follow me on Twitter

    giovedì 20 novembre 2008

    Di leggi ingiuste e di presidenti americani 2.0

    Così, pare che io il 1 dicembre alle 9.15 mi debba presentare davanti ad una commissione di medici che non mi han mai visto e che dovranno giudicarmi, di nuovo, abile al lavoro. E pare che per l'esito si possa aspettare anche 3 mesi, ma io farò di tutto per affrettare i tempi. Dovrei aspettare la primavera per lavorare in un stramaledetto ufficio?
    Megìio non pensarci. Mi concentro sulla musica di stasera e di domani, in compagnia di persone che per fortuna non ci son mai chiesti cosa io posso o non posso fare.
    Ah, per la serie: magie del mondo 2.0. Ieri ho scoperto che Obama aveva twitter, l'ho aggiunto, e dopo pochi minuti lui (vabbè, il suo staff...) mi ha aggiunto a sua volta. Mi sento ufficialmente una vip.

    20 commenti:

    1. Ciao Vale Vip ;-), non sai quanto ti capisco per quest'angoscia di queste commissioni...io aspetto il mio verbale d'invalidità da 10 mesi (sai già la storia...) e davvero non ne posso + di queste commmissioni!!!!
      In bocca al lupo...

      RispondiElimina
    2. Per quanto mi riguarda, tu puoi fare tutto...

      RispondiElimina
    3. Ciao Vale, capisco che aspettare è pesante. Io lavoro all'ufficio informagiovani e se passa qualcosa te lo dico. Baci e a presto.
      antonella

      RispondiElimina
    4. visto che anche io avevo provveduto a comunicare on-line a diversi bloger che in Parlamento era stata presentata una proposta di legge che poteva far chiudere tutti i nostri blog, voglio informare che la stessa è stata ritirata ieri. Ne ho anche scritto un piccolo post sul mio blog. Ciao da Maria

      RispondiElimina
    5. Obama su twitter? Interessante se sapessi che cosìè twitter o_O
      Buona serata.

      RispondiElimina
    6. www.thefreetrees.splinder.comvenerdì, novembre 21, 2008 8:28:00 AM

      non sei sola.
      ho un'amica a Grosseto che "si trascina" di commissione in commissione...
      non essere soli non è poi una così grande consolazione, però tra "abbronzati" è meglio che tra visi pallidi.
      Congratulation!
      se sbordo, scusami sono a casa con l'influenza. Stefano e Banjo.

      RispondiElimina
    7. ...e invece è stato proprio Obama ad aggiungerti su twitter, me l'ha detto lui! :) Ciao

      RispondiElimina
    8. ma che fretta hai di lavorare in un ufficio?? sono posti pieni di beghe, con capiufficio tirannici, gente che cerca di farti le scarpe, invidie... Io farei volentieri il telelavoro, sai quante noie in meno? e si risparmia pure sulla benzina.

      RispondiElimina
    9. fai una cosa: almeno per qualche giorno o poche settimane pensa che potrebbe risolversi tutto.. e che cazzo! ormai sei amica intima di obama...

      RispondiElimina
    10. Io non mi sento VIP affatto perché lui sta lì, e io sono qui...

      Ciao:)

      RispondiElimina
    11. Anche Berlusconi ha twitter... lo contatterai?

      RispondiElimina
    12. in bocca al lupo per la cmmissione...
      (chiedi a obama, il tuo nuovo migiore amico, di mettere una buona parola!!!)

      RispondiElimina
    13. di alla commissione che noi ti abbiamo giudicato in grado di fare qualsiasi cosa... e che anche Obama è d'accordo ;)

      una buona domenica

      RispondiElimina
    14. Cerca di tenere duro e di distrarti il più possibile.
      Un abbraccio forte

      RispondiElimina
    15. Quoto Effimera_mente: io tutta questa fretta di lavorare in un ufficio non ce l'avrei, sropattutto avendo la possibilità alternativa del telelavoro.
      Certo è che un conto è che sia una scelta, un altro conto che tu ti senta discriminata, questo lo capisco.
      Ma quando avrai il certificato di abilità in mano, riconsidera la scelta.

      RispondiElimina
    16. Buongiorno MISS VIP VALE,
      mi può concedere un po di attenzione? Voglio augurarle una buona settimana colma di felicità...

      Ciao Vale e a presto. .-))

      RispondiElimina
    17. Io ho bisogno di vita, di colleghi, di responsabilità.......

      RispondiElimina
    18. Troppo bravo Obi... (soprannome che mi viene spontaneo dargli!).

      P.S.: Io son di destra ma Bush faceva pena, Mc Cain sembrava un politico italiano (aiuto). Quando una persona vale, in fondo non conta molto in quale schieramento di pone. :-)

      RispondiElimina

    "La libertà non è star sopra un albero,
    non è neanche un gesto o un’invenzione,
    la libertà non è uno spazio libero,
    libertà è partecipazione."