ultimissime, twitterando in giro...

    follow me on Twitter

    martedì 19 settembre 2006

    Tornata, più o meno.
    Due giorni tra Emilia, amici, vie della bassa dove mi oriento meglio che a Torino, il che potrebbe sicuramente significare che la mia casa è lì.
    Un concerto saltato ma ricompensato da una bellissima serata in compagnia.
    Un pomeriggio con una bellissima bimba.
    Un concerto teatrale di Cisco che è stato meraviglioso. Ero accanto ad un'amica che non aveva ancora visto questo concerto ed era in estasi (come d'altronde me...). Il fatto è che quando cantava nei Modena Cisco non cantava così. Ecco tutto. E poi se mi fa i brani del nuovo album, i brani della resistenza, i brani dei Modena e cover come Amandoti (stupenda), Guardali negli occhi, Bartali, e se li canta così bene....... cosa chiedere di più?
    Potrei chiedere di non intristirmi per delle cazzate, come è successo.
    Potrei chiedere di essere un po'più intelligente e matura.
    Invece niente, sono così e basta. Sono triste e basta. E allora fatemi pensare alle canzoni sentite, alle emozioni, al bellissimo Tabacchi Blues di Rubiera blues, agli amici, alle foto, alle risate ed alle cattiverie dette con la mia amica su tutto e tutti, meno ovviamente Cisco, Guido e Massimo Giuntini. Cisco è Cisco, Guido è meraviglioso e Giuntini è un mostro di bravura.
    Nota di colore: il batterista è abbastanza figo.
    Ieri è stato ovviamente l'unico giorno dove mi hanno mandato un lavoro extra. Noiosissimo e stupido, mettere insieme più di 100 file pdf in uno unico. L'ho fatto, senza giustificarmi che l'ho inviato la sera. Mica sanno che la mattina ero a..Modena.
    Loro non si giustificano che non sanno che lavori darmi. La prossima settimana dovrebbero darmi un colloquio col capo, sono prevenuta e demoralizzata in anticipo, così mi porto avanti. E speranzosa, ma poco.
    Oggi c'è bel tempo, fresco, non ho per ora male alle scarpe. Posso sorridere e far qualcosa per me. Alle 11.12 avevo finito il lavoro, ovvio.

    Ma perchè ogni volta che qualcosa va male chiamano Guido Rossi? chi è costui?
    io non ho da fare ed è scoppiato il pandemonio perchè lui ha troppo. Vita ingiusta!
    Ci sarà qualcun altro capace di risanare la Telecom, o lo sport. Bah.

    Si avvicina l'autunno, tempo di acquisti, pensieri, e ripresa di trasmissioni tv. Indovinate chi aspetto con ansia io, il 1 di ottobre.
    Il mio Fabio Fazio, che quest'anno avrà anche più ospiti musicali.
    Speriamo solo non chiami troppo Baglioni.
    E' utopistico che chiami Cisco? è entrato in classifica, citato da Sorrisi e Canzoni! fa strano no? fa ridere.

    Mentre cerco di trovare un senso a tutto, senza, per carità, doverlo chiedere a Bonolis, che per di più odio, continuo a tifare Ceccherini all'isola dei famosi. Ah, al concerto ho finalmente rimediato un kazoo, che sarebbe uno strumentino divertente che ha scovato Cisco. Ieri mattina, alle 9, ho finalmente imparato come far uscire il suono. Meglio tardi che mai.
    Potrei esercitarmi. Ah, sono messa male!
    Intanto sono esauriti i biglietti per Springsteen. Uff. Ed è ora che pubblichi il post e che faccia qualcosa di utile.

    9 commenti:

    1. Ciao Stella....concordo su tutto cio' che dici di Cisco e concordo soprattutto sul fatto che il batterista è figo!! ^_^
      Bacio

      RispondiElimina
    2. si si bel uichend!!! :o)
      ciaociao!!!

      RispondiElimina
    3. L'album di CIsco era in "home" sull'iTunes Music Store!! :D

      RispondiElimina
    4. tu ti sposti in Emilia io da padvoa tornerei a Torino (Chieri per la precisione)

      RispondiElimina
    5. Adoro da sempre cisco, ed ora che ha iniziato come solista confermo che è veramente un ottimo cantante!

      RispondiElimina
    6. Bene, spero davvero che per Cisco continui così.....
      Buonanotte......

      RispondiElimina
    7. Ma tu ci pensi mai SERIAMENTE a trasferirti in Emilia? Dico davvero, non pensi che si potrebbe fare?

      RispondiElimina
    8. Non so.
      Aspetto sempre qualcosa. Un segno? un'opportunità? una proposta? un cambiamento?.......

      RispondiElimina

    "La libertà non è star sopra un albero,
    non è neanche un gesto o un’invenzione,
    la libertà non è uno spazio libero,
    libertà è partecipazione."