ultimissime, twitterando in giro...

    follow me on Twitter

    sabato 16 settembre 2006

    La paura della solitudine e l'ansia di vivere fan sì che io voglia sempre essere in contatto con tutti.
    Mail, sms... Quando ci si vede? Organizziamo? Come va? ...
    Sono stufa.
    E poi, pensare a dove far volontariato (quando magari avrei voglia, semplicemente, di divertirmi e conoscere gente...), a che fare della mia vita, a chi mandare curriculum, a quando prendere appuntamenti...
    Sembra un gioco ad incastri, e pure inutile perchè non capita mai nulla.
    Voglio pensare più a me. Mandar più curriculum. Leggere (oggi ho fatto scorta di libri alla feltrinelli). Ascoltare tutta la musica che ho.
    Voglio che il weekend vada bene, e ho paura che qualcosa vada storto. Sono fragile, troppo.

    Stasera uscita serena con la giacchina nera (finalmente fa freddo!), niente male ai piedi, un cuba libre e qualche incontro, che pare volermi ricordare che a Torino qualcuno conosco. Un'altra amica presto partirà, cavolo. Vita, manifestati..

    4 commenti:

    1. ahi ahi ahi
      ahi ahi ahi ahi ahi
      ahi ahi ahi ahi

      ti stai muovendo per capire che ne sarà di te?!!

      che amma fà?
      ...Cucuzza in arrivo...

      Sh

      RispondiElimina
    2. Libri?
      Tina di Pino Cacucci, l'Amante di Jeshoua, La banda dei Brocchi di Coe, un libro sulle canzoni di protesta, e poi....non ricordo!

      RispondiElimina

    "La libertà non è star sopra un albero,
    non è neanche un gesto o un’invenzione,
    la libertà non è uno spazio libero,
    libertà è partecipazione."